Casa Nazareth

Nel 1996 abbiamo aperto Casa Nazareth a Fano in Via Pagano 6. Per quasi 20 anni è stata la “locanda” dove hanno trovato sollievo e ristoro decine di bambini con o senza mamma e donne in difficoltà, che hanno vissuto assieme a due famiglie della nostra associazione.

A casa Nazareth, la nostra struttura di accoglienza, i volontari dell’Associazione si rendono disponibili, con cadenza mensile, a prendersi cura dei bambini e dei ragazzi con disabilità per poter dare la possibilità ai genitori di prendersi un po’ di tempo per sé e ai bambini e ai ragazzi di relazionarsi con persone nuove.

#Equi-Libri è una libreria/cartoleria che ha come scopo principale l’inserimento lavorativo di ragazzi disabili. Si trova a Fano in Via de Tonsis 7 (di fronte alla Chiesa di Santa Maria Nuova). L’obiettivo principale è certamente quello di offrire un’opportunità di lavoro e di occupazione ad alcuni dei nostri ragazzi individuati tra quelli meno gravi coinvolgendo comunque, in vario modo e misura, anche quelli con maggiori difficoltà.

Ora attraverso i corridoi umanitari, frutto di una collaborazione ecumenica fra cristiani cattolici (Comunità di S. Egidio) e protestanti (Federazione delle Chiese evangeliche, valdesi e metodiste) ospitiamo due famiglie di Aleppo scappate dalla terribile guerra siriana. Inoltre, anche alcuni giovani africani scampati ai naufragi del mar Mediterraneo sono ospiti a Casa Nazareth.

Sei interessato? Vieni a trovarci, anche semplicemente per vivere la messa del lunedì sera che viene celebrata tutte le settimana nella cappellina dedicata ai monaci trappisti assassinati in Algeria nel 1995.

> Il testamento di P. Christian.

Nelle immagini sotto don Vincenzo celebra la S. messa, sempre al passo con i tempi, e Matteo accompagna musicalmente la celebrazione insieme alla giovane band.